Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/filippo0/public_html/wp-content/themes/rose/core/admin/custom-metaboxes/init.php on line 939
LiberAzioni — Filippo Gualazzi

Description

Viviamo in un'epoca in cui l'umanità viene privata della sua essenza, strumentalizzata per catalogare gli uomini con etichette: il sesso, il colore della pelle, la religione e le diverse credenze non sono più ragioni di ricchezza ma di divari sempre più marcati. L'avvento del web è divenuto estensione dei nostri sensi e la parola, come espressione di pregiudizio, sottolinea le differenze sociali. Questo è il tema affrontato dall'installazione interattiva "LiberAzioni”. Dal web sono state estrapolate diverse parole discriminanti che prendono vita con la presenza del fruitore, modellandone sullo schermo la sua immagine: attraverso una presa di coscienza decide se rimanere passivo o essere artefice di un cambiamento. Le sue azioni infatti allontanano le parole dalla sua figura, dando spazio ad un'esplosione di colori, dove le parole si trasformano in positive, liberandosi così da pregiudizi e annullando qualsiasi differenza sociale. L’algoritmo del sistema è stato programmato per colpire una sola persona in modo casuale, le restanti diventano sagome che circondano la vittima, diventando così spettatori passivi ma coautori di questo evento.

Info